📧   ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RICEVERE SUBITO UNO SCONTO DEL 5%!

Scrivi "PROMO" su whatsapp e riceverai tutte le promozioni attive e informazioni utili inerenti al sito

3517754688 - dal Lunedì al Venerdì: 9:00 - 13:00 / 16:00 - 19:00

📧   ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RICEVERE SUBITO UNO SCONTO DEL 5%!

Scrivi "PROMO" su whatsapp e riceverai tutte le promozioni attive e informazioni utili inerenti al sito

Spray nasale: la soluzione contro raffreddori e riniti

Spray nasale: la soluzione contro raffreddori e riniti

Per alleviare raffreddori frequenti e riniti una buona soluzione è affidarsi a specifici spray nasali. Vediamo cosa sono e quali sono quelli consigliati dai FutureFarma.

18/11/2021 12:44:00 | Futurefarma

Quando arrivano le prime influenze invernali riniti e raffreddori si trasformano in problemi all’ordine del giorno. Il naso congestionato è una sensazione molto fastidiosa che è possibile limitare attraverso l’utilizzo di spray nasali. Ecco cosa sapere in questo articolo di Future Farma.


Spray nasale: a cosa serve?

La congestione nasale è la normale conseguenza di riniti e forti raffreddori. In termini medici rappresenta un’infiammazione e la dilatazione dei vasi sanguigni ed è una sorta di autodifesa che il nostro organismo mette in atto per contrastare virus e batteri. Nel dettaglio l’aumento di produzione di muco è relativo al tentativo di intrappolare il germe, determinando un’ostruzione delle vie nasali. Da questo meccanismo scaturisce la fastidiosa congestione nasale, che è possibile ridurre grazie ad appositi spray nasali contenenti specifici principi attivi per liberare le narici.

L’utilizzo non deve protrarsi per più di 3-4 giorni per non danneggiare i tessuti dei turbinali nasali. 

 

Come scegliere lo spray nasale

Ci sono in commercio diversi spray nasali e comprenderne l’utilizzo è determinante per poter scegliere il migliore. La prima categoria di spray nasale è quella isotonica. Si tratta di una soluzione che può essere usata quotidianamente (durante il periodo di congestione e, possibilmente, non più di 3 o 4 giorni, per non danneggiare i tessuti dei turbinali nasali). La sua funzione permette di pulire il naso e fluidificare il muco. La seconda categoria è rappresentata dagli spray nasali ipertonici, che hanno le stesse caratteristiche degli isotonici ma una concentrazione salina molto superiore. Anche qui è consigliato un utilizzo per non più di 3 o 4 giorni. Ci sono infine spray nasali dedicati alla cura della secchezza nasale: si tratta di prodotti solitamente a base di calendula e vitamine.

 

FutureFarma consiglia: spray nasali per riniti e raffreddori

Ecco i consigli di Future Farma sui migliori spray nasali in commercio:

Apropos Linea Dispositivi Medici Rino Defens Spray Nasale Decongestionante: spray nasale decongestionante a base di propoli. Libera le fosse nasali, idrata la mucosa e migliora la respirazione.

Stewart Italia Linea Dispositivi Medici Rinorex Flu Soluzione Nasale Spray: soluzione salina ipertonica sterile con cloruro di sodio e N-acetil cisteina. Utile per liberare le vie nasali.

Sterimar Linea Pulizia e Salute del Naso: soluzione fisiologica di acqua di mare per liberare il naso dalla congestione.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...